13.12.13

I miei dischi del 2013


Il gioco delle top lists di fine anno mi ha sempre divertito molto. Buona parte dei dischi che ho ascoltato di più quest'anno sono finiti sotto forma di illustrazioni in questo blog. Altri invece, un po' per le tempistiche, un po' perché poco adatti ad una traduzione visiva efficace, non sono mai riaffiorati su questi canali. Questi sono i 10 album del 2013 che mi porterei nello spazio, dischi che so che resisteranno al lungo periodo. Li trovate tutti nell'illustrazione.

James Blake - Overgrown
The National - Trouble Will Find Me
Waxahatchee - Cerulean Salt
Local Natives - Hummingbird
Mikal Cronin - MCII
Chance the Rapper - Acid Rap
Majical Cloudz - Impersonator
King Krule - 6 Feet Beneath The Moon
His Clancyness - Vicious
Grouper - The Man Who Died in His Boat

Undicesimo, perché è un album molto bello che però non ho ancora capito:
Julia Holter - Loud City Song

Eppoi, visto che ci siamo, vi beccate pure questa playlist coi pezzoni dell'anno. Così sapete cosa mettere al pranzo del 25.

1 commento:

  1. che bello: i dischi nello spazio sono in seppia

    RispondiElimina